Notizie

G8 a L'Aquila, l'impegno della Croce Rossa Italiana

Stampa

La CRI ha inoltre fornito due nuclei di decontaminazione, uno presso la Scuola della Guardia di Finanza di Coppito, che ospita il vertice, e uno di bonifica in pronto impiego presso l'ospedale San Salvatore a L'Aquila. ''I due nuclei decontaminazioni - ha spiegato all'Ansa Fabio Torretta, emergency manager che coordina le operazioni CRI nel dopo terremoto - non sono stati collocati per timori terroristici, anche se nascono per questi obiettivi. E' solo una precauzione ed in realĂ ', in questo caso, potrebbero servire per lavare persone che si potranno trovare nel mezzo di lanci di lacrimogeni, come nel caso di manifestazioni. In queste situazioni, infatti, un ferito prima di essere ricoverato in ospedale deve essere sempre bonificato''.

 

Fonte: www.cri.it